Flavio Briatore chiude il Billionaire: “Non investirò più in Italia”

Flavio Briatore chiude il Billionaire: “Non investirò più in Italia”
  • Commenti (1)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

flavio briatore chiude il billionaire

Il potente e famoso manager della Formula 1, Flavio Briatore, ha dichiarato che chiuderà il Billionaire in un’intervista rilasciata al settimanale di gossip “Chi”, diretto da Alfonso Signorini. E’ la fine di un’epoca e del lusso sfrenato a Porto Cervo. Il locale vip di Porto Cervo è stato inaugurato nel 1998 e l’imprenditore originario di Verzuolo ha poi aperto anche a Cortina d’Ampezzo e Monte Carlo. Locale alla moda frequentato da politici, imprenditori, manager, cantanti, star tv, attori e personaggi famosi dello star system nazionale e internazionale.

Flavio Briatore ha attaccato la burocrazia del nostro Paese e il Governo tecnico di Mario Monti poiché ha innescato un odio sociale. Ha spiegato che l’Italia è il Paese con le tasse più alte da pagare. Da qui la decisione di non investire più nel nostro Paese. «Ho deciso che non investirò più in Italia – ha asserito il marito di Elisabetta Gregoraci – e che quest’anno sarà l’ultimo anno del Billionaire a Porto Cervo. La burocrazia di questo Paese mi ha stufato. Noi diamo opportunità e posti di lavoro – ha aggiunto -, ma ottenere dei permessi è sempre una lotta. Come se qualcuno ci facesse un piacere, ma non è così».

255

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Continua a leggere >>

Mer 13/06/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Monique 9 agosto 2008 21:49

sarà che la gente si è stufata davvero di vip e vipparelli in costa smeralda… visto uno visti tutti… se ne riconoscono pochi… molti sono improvvisati…finti… sconosciuti….

altro che gavettoni…. da prendere a calci…. disturbatori presuntuosi…

Rispondi Segnala abuso
Seguici