Marco Mengoni ultime notizie: “Da adolescente mi sfogavo con il cibo”

Marco Mengoni ultime notizie: “Da adolescente mi sfogavo con il cibo”
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Le foto di Marco Mengoni

Marco Mengoni ha raccontato alcuni aspetti del suo passato al settimanale di gossip “DiPiù”. Il vincitore della terza edizione di X Factor e fresco vincitore del Festival di Sanremo 2013 con la canzone L’essenziale, ha rivelato che quando era adolescente ha avuto un po’ di problemi con l’alimentazione. Era molto grasso e all’età di 17 anni era arrivato a pesare ben 95 chili! Ora è uno dei cantanti italiani più sexy e sensuali del nostro Paese, ma in passato proprio come era successo a un’altra star della musica nazionale Tiziano Ferro anche lui si sfogava con il cibo. Da diversi anni al centro della cronaca rosa per la sua presunta omosessualità, Marco Mengoni ha dichiarato al settimanale: “Da adolescente mi sfogavo con la musica e con il cibo. Mangiavo tantissimo, troppo, pure lontano dai pasti. Mi attaccavo specialmente alla nutella – ha continuato il vincitore di Sanremo 2013 -, che era la mia consolazione. Sono sempre stato molto goloso, ma in quel periodo non mi contenevo. Sono arrivato a pesare 95 chili”.

D.G.

  • Mengoni canta al Festival di Sanremo
  • Il cantante durante la quarta serata del Festival di Sanremo 2013
  • Mengoni sul palco
  • Marco Mengoni canta all'Ariston
  • mengoni vanity fair
  • marco mengoni

Marco Mengoni contro Morgan: “Deve far pace con se stesso”

marco mengoni critica il suo mentore morgan

Il vincitore di X Factor 3, Marco Mengoni, ha rivelato a Vanity Fair che ha provato in tutti i modi a far pace con il suo mentore, il cantante e musicista Morgan, ma finora non c’è riuscito. Il giovane artista, che è stato accusato di plagio da Marco Castoldi per la sua canzone sanremese, ha però spiegato di non aver intenzione di pregarlo perché in fin dei conti lui deve far pace con se stesso. Marco Mengoni spera di iniziare presto a incidere il suo nuovo album per sprigionare tutte le emozioni che ha vissuto in questi concerti a teatro e ha escluso categoricamente la possibilità di fare il giudice a X Factor. E’ tornato a vivere con i suoi genitori dato che l’arrivo del Governo tecnico di Mario Monti gli ha messo paura e si è anche comprato una Smart perché consuma poco.

D.G.

Marco Mengoni: “Oggi per fare soldi bisogna chiamarsi Rodriguez”

Marco Mengoni

Il cantante Marco Mengoni ha la ricetta giusta per fare soldi in un periodo come quello attuale in cui la drammatica e tragica crisi economico-finanziaria sta causando suicidi, omicidi e depressione. Il vincitore della terza edizione del talent show, X Factor, ha dichiarato in un’intervista rilasciata al “Corriere Nazionale” che per fare soldi bisogna avere un bel sedere oppure bisogna chiamarsi Rodriguez. Il riferimento è ovviamente alla regina del gossip nazionale, Belen, che ha mollato alcune settimane fa l’ex re dei paparazzi italiani, Fabrizio Corona, per fidanzarsi con il bel e sexy ballerino professionista di Amici di Maria De Filippi 11, Stefano De Martino. Una love story che sta sbancando ovunque da diverse settimane per la gioia dei fan di questa nuova e splendida coppia vip.

Il cantante originario di Ronciglione ha affermato di non essere ricco, come dimostra il suo conto in banca. Questo lavoro lo fa per passione e perché lo ama, non certo per arricchirsi. Lui ha una Smart ed è anche tornato a vivere con i suoi genitori poiché questa crisi sta colpendo quasi tutti, tranne i politici e i banchieri. «Oggi per fare soldi – ha affermato Marco - bisogna avere un bel sedere e chiamarsi di cognome Rodriguez: io non ho nessuno dei due. Quindi… Non so cosa aspettarmi dal futuro – ha aggiunto -, di certo è che, ci sono stati momenti migliori, sia per l’arte che per la musica».

Lui prima di approdare al talent show, che l’ha molto aiutato, ha fatto tanta gavetta esibendosi nei pub, ai matrimoni o alle feste, ma per le case discografiche non andava bene poiché o ero troppo bravo o non ero adatto. Il vincitore di X Factor 3 è in giro per l’Italia con il suo nuovo show teatrale dove ogni dettaglio dello spettacolo passa sotto i suoi occhi, sia durante la preparazione che nel corso del tour. Si è autodefinito un “rompiballe” e ha raccontato che è uno show molto faticoso che fa della suggestione visiva e sonora il suo punto di forza, in cui ha precisato Mengoni musica, movimento scenico, luci e scenografie si uniscono tra loro, per toccare ancor più da vicino l’anima di chi ascolta.

D.G.

Marco Mengoni su Morgan: “Lo reputavo un’altra persona”

marco mengoni critica morgan

Il cantautore originario di Ronciglione Marco Mengoni non ha più rapporti con il suo mentore, Marco Castoldi in arte Morgan. Il vincitore della terza edizione del talent show X Factor ha rivelato a “Leggo” di non averlo più visto né sentito. Ha aspettato a lungo un segnale, dopo che l’ha accusato di plagio. Il terzo classificato del Festival di Sanremo 2010 aspettava un confronto diretto, ma non c’è mai stato. Lui lo reputava una persona che aveva ancora molto da insegnargli. Mengoni ha elogiato Lucio Dalla, morto per un arresto cardiaco l’1 marzo scorso, poiché era un vulcano in eruzione e ascoltava tutto.

Marco Mengoni ha iniziato il suo nuovo tour nei teatri in quanto è il luogo ideale per l’ascolto. Questo nuovo tour riscopre la musica delle sue origini, molto più istintiva, meno pop. E’ finito inevitabilmente a riscoprire la musica che ascoltava da bambino, r‘n’b. Il primo artista italiano ad aggiudicarsi il titolo di “Best European Act” si autodefinisce musicalmente come un ricercatore, un esploratore.

Nei giorni scorsi il coreografo Luca Tommassini gli ha indirizzato delle lettere aperte piuttosto polemiche. Marco ha dichiarato che lo sentirà molto presto per telefono, come fa con le persone con cui ha legami. A Mengoni non interessa rispondere alle critiche in pubblico. Infine sui talent show ha asserito: «I talent hanno sostituito il lavoro delle case discografiche, che non credono più nei giovani. Sa quante porte in faccia mi hanno sbattuto prima di finire a X Factor? Devo molto allo show – ha continuato il giovane artista -, ma sono un prodotto di me stesso, faccio cose di testa mia, mi piace creare, entrare nelle canzoni e metterci sempre un po’ della mia follia».

D.G.

Marco Mengoni: “Perché non mi chiedono più se sono gay?”

marco mengoni

Il simpatico e bel cantante italiano Marco Mengoni è finito in copertina su Vanity Fair con tanto di foto e intervista al seguito. Il vincitore della terza edizione di X Factor è tornato a parlare della sua presunta omosessualità dichiarando di aver costruito la sua carriera proprio sull’ambiguità. Mentre sta per uscire il suo ultimo album dal titolo “Solo 2.0“, Marco Mengoni ha detto che prima c’era Fabri Fibra che alimentava le voci sulla sua presunta omosessualità mentre ora bisogna trovare altro.

Come ben ricorderete il rapper di Senigallia invitò un anno fa Marco Mengoni e altri personaggi a fare coming out per parlare apertamente anche di questo aspetto della vita privata perché così educano e veicolano un messaggio di normalità ai fan e non solo, come è giusto che sia. La voce sulla omosessualità velata di Mengoni gira da quando ha partecipato a X Factor e lui non è per niente preoccupato. «Mi chiedevo – ha detto il cantante alla rivista -: perché non me lo chiedono più? Sarò diventato etero? Ci sto così attento…». Lo stile e l’eleganza di Marco Mengoni sono inconfondibili.

1451

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Lun 25/02/2013 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici